Asilo per Cani


ASILO PER CANI DAL 2001!

Il nostro servizio di asilo per cani è in assoluto il primo a Firenze ed è stata un’iniziativa sperimentale rivolta soprattutto agli anziani ed a persone che, per motivi di lavoro, avrebbero lasciato il proprio cane da solo per molte ore del giorno.

Dopo 12 anni di attività l’asilo dell’Accademia Cinofila Fiorentina, nato come una singolare iniziativa  della Dott.sa Giovanna Carlini, rappresenta un punto di riferimento per i proprietari dei cani non solo del Quartiere 4, ma di tutta l’area metropolitana.

I nostri ospiti durante il giorno possono correre gioiosamente in ampi spazi verdi, giocare con i suoi simili, rinfrescarsi nel periodo estivo in ampie vasche d’acqua che vengono più volte riempite durante la giornata  e riposarsi all’ombra  di un albero o di una siepe. Nei giorni piovosi, non potendo soggiornare all’esterno, i cani vengono alloggiati in ampi box e portati a guinzaglio più volte per sgranchirsi le zampe.

Interessante (e molto impegnativo per chi ci lavora!) è l’orario di apertura delle struttura che va dalle 7,15 alle 13,00 e dalle 15,30  alle 19,00; questa ampia fascia di orario permette di esaudire anche le esigenze di coloro che sono costretti a trattenersi al lavoro per un periodo  più lungo.

Durante il loro soggiorno presso di noi i cani sono vigilati continuamente da personale specializzato ed è garantita un’assistenza veterinaria continuativa dal nostro staff medico.

Negli ampi spazi verdi vengono alloggiati insieme soltanto un soggetto maschio ed uno femmina, rispettando il più possibile le caratteristiche di taglia e di temperamento degli animali in modo da poter evitare al massimo liti, aggressioni ed incidenti.

Non vengono accettate cagne durante il periodo dell’estro.

Il manto erboso dei nostri spazi verdi è particolarmente curato ed appare per tutto il periodo dell’anno come una soffice moquette.

E’ nostra consuetudine fare  gradualmente l’inserimento dell’animale presso la nostra Struttura: questo consente a noi di capire il temperamento del cane e garantisce a quest’ultimo,  tutelando al massimo  il suo benessere, il graduale distacco dal proprietario evitando di incorrere in comportamenti tipici dell’ansia da separazione.